Il sindaco Pizzillo rimuove due assessori

Scontro nella maggioranza sul riequilibrio della nuova pianta organica del comune montecalvese.Dopo vari incontri e disccusioni allargate a tutti i consiglieri eletti in seno al cosiglio comunale e agli organi del gruppo "La campana", il sindaco, Carlo Pizzillo, decide di esautorare dagli incarichi di assessori Giuseppe Stiscia e Antonio D'Addona che avevano espresso il loro aperto dissenso alla nuova rimodulazione della pianta organica, astenendosi dalla votazione in giunta sulla delibera in questione.  A giudizio del sindaco e del suo vice la delibera era un atto dovuto visto la crisi dell'Ente e l'obbligatorità a deliberare per la rimodulazione degli organici mettendo in mobilità  il personale in esubero.

 

 

Scontro nella maggioranza sul riequilibrio della nuova pianta organica del comune montecalvese.Dopo vari incontri e disccusioni allargate a tutti i consiglieri eletti in seno al cosiglio comunale e agli organi del gruppo "La campana", il sindaco, Carlo Pizzillo, decide di esautorare dagli incarichi di assessori Giuseppe Stiscia e Antonio D'Addona,che avevano espresso il loro aperto dissenso alla nuova rimodulazione della pianta organica, astenendosi dalla votazione in giunta sulla delibera in questione.  A giudizio del sindaco e del suo vice la delibera era un atto dovuto visto la crisi dell'Ente e l'obbligatorità a deliberare per la rimodulazione degli organici mettendo in mobilità  il personale in esubero.Ma sembra che il tutto sia scaturito dal fatto che all'insaputa di parte della Giunta, il sindaco Pizzillo ed il suo vice avrebbero scelto la nuova dotazione organica e l'avrebbero di conseguenza inviata ai sindacati, e nella riunione della giunta successiva, dove bisognava approvare la nuova dotazione organica, i due assessori Stiscia e D'Addona hanno scelto l'astensione per dimostrare la loro contrarietà all'iniziativa del sindaco e del suo vice non solo per averla comunicata già ai sindacati ma anche perchè non era stata data loro la possibilità di ridiscuterla.Questi dunque i motivi del contendere che hanno portato al sollevamento dagli incarichi di Stiscia e D'Addona.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna