A rischio 12 dipendenti

L'assenza dei sindacati all'incontro sul ridimensionamento della pianta organica in Comune, non contribuisce certo a calmare le acque. I tempi stringono è sui dodici impiegati a rischio incombe la procedura di risanamento, la quale prescrive secondo le norme della legge nazionale che gli uffici comunali debbano avere un impiegato ogni 172 abitanti..

L'amministrazione ha predisposto il piano di ridimensionamento prevedendo la presenza di 24 impiegati a tempo pieno e 2 part-time. I sindacati in segno di protesta hanno deciso di disertare l'incontro, affidando ad un comunicato nel quale anziché procedere al ridimensionamento propongano un patto di solidarietà.. Un regime cdi austerità che prevede anche la mobilità, la riduzione dell'orario di lavoro. Una proposta che potrebbe trovare riscontri nell'amministrazione a patto che si rispettino i parametri di bilancio e liberare risorse per pagare i debiti dell'amministrazione.. Intanto l'amministrazione ha proceduto ad una nuova delibera che conferma l'ipotesi di ridimensionamento. Per il prossimo 14 maggio è prevista la concertazione con i sindacati per l'individuazione dei dipendenti da mettere in mobilità.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna