il comune di Montecalvo contro la violenza sulle donne

Montecalvo con Torino, e tante altre città italiane, contro gli episodi di femminicidio e di violenza. Il comune guidato da Carlo Pizzillo risulta essere il primo dell’aria ad aderire alla campagna nazionale "365 GIORNI NO" alla violenza contro le donne. «È una materia estremamente delicata e le amministrazioni comunali devono giocare un importante ruolo per sensibilizzare la propria comunità» - ci ha riferito il sindaco. Un’adesione rilevante nell’ottica che ogni piccolo contributo può servire a contrastare le proporzioni allarmanti assunte dal fenomeno tanto da richiedere di essere posto tra le priorità delle agende politiche di Comuni.

La Campagna è rivolta in modo particolare agli uomini e intende prendere avvio dalle istituzioni, coinvolgendo in prima persona Sindaci invitandoli a diventare testimonial e a chiedere ai propri concittadini di divenirlo a loro volta, con una presa di posizione chiara e forte contro ogni forma di violenza contro le donne, ogni giorno dell'anno. Risale al 25 novembre 2012 il lancio effettivo della campagna 365 giorni NO, in concomitanza con la Giornata Internazionale per l'eliminazione della Violenza contro le Donne istituita dalla 17°Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Dietro tutto il movimento creatosi c’è anche l’ANCI che ha invitato i Comuni ad aderire alla Campagna con la sottoscrizione della Carta d’intenti da approvare attraverso una delibera di Giunta Comunale. Nella pratica saranno promosse, anche in collaborazione con altri enti ed istituzioni e con la società civile, azioni e iniziative volte a prevenire ogni forma di violenza contro le donne e a rimuovere le cause che possono portare ad agire e a subire violenza; cosa ancor più importante sarà l’impegno di rendere operativi i Centri Antiviolenza e Case Rifugio per donne vittime di violenza, sempre più una rarità; ed ancora saranno promosse iniziative di sensibilizzazione e informazione nelle scuole e nei luoghi frequentati da ragazzi e ragazze; ma anche progetti volti al recupero degli uomini maltrattanti, per incoraggiarli ad adottare comportamenti non violenti nelle relazioni interpersonali; saranno anche inseriti nel Regolamento comunale procedure che vietino l'utilizzo, anche da parte di soggetti privati, di messaggi pubblicitari che contengano immagini o frasi che offendono le donne o che istighino alla violenza contro le donne. A Montecalvo Irpino sarà l’assessore alle pari opportunità, famiglia e scuola, Maria Rosaria Cardillo, ad occuparsi della programmazione di tale importante campagna di sensibilizzazione.

 

Fonte notizia : Canale 58 Tv

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna