Via dei Mille. E' in funzione la casa dell'acqua

Il distributore di acqua è entrato in esercizio. I cittadini che si sono muniti della scheda magnetica, ritirabile in Municipio, possono riempire le bottiglie di acqua minerale. Il costo è di 2 centesimi al litro per l'acqua liscia e di 4 centesimi al litro per quella effervescente. Il distributore è stato collocato nell'area adiacente alla Caserma dei Carabinieri. Nell'area è stato anche ricavato un parcheggio attrezzato. Il costo totale dell'intervento ammonta a 25.000 euro.

Il dispositivo, partendo dall'acqua delle condotte idriche, riesce a filtrarla ed a gasarla in modo da adattarla al gusto dei consumatori. Il distributore è dotato di un lettore di carte magnetiche con il quale è possibile prelevare l'acqua. I cittadini si possono recare al distributore con i recipienti e possono prelevare i quantitativi desiderati di acqua. Basta inserire la tessera magnetica e premere su uno dei due tasti a disposizione. Quello superiore è per l'acqua liscia e quello inferiore per quella gasata. Ad ogni pressione del tasto viene erogato un litro di acqua e contemporaneamente sottratto il costo dal credito presente sulla carta. “In questo modo puntiamo a ridurre notevolmente la produzione di rifiuti in plastica – spiega il sindaco Carlo Pizzillo -, che sono composti per lo più da recipienti che contenevano acque minerali”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna